CapanneMarino
 

Dal 26 aprile al 2 maggio via Capanne di Marino non sarà percorribile in entrambi i sensi. La chiusura si è resa necessaria per i lavori di completamento del progetto di sistemazione dell'Appia Antica nel tratto extraurbano, realizzato dall'Ente Parco e ormai giunto alle battute finali.
L'intervento in via Capanne di Marino che spezza il cammino lungo il X e l'XI miglio della Regina Viarum, nel territorio del comune di Ciampino, prevede la realizzazione di un attraversamento ciclo-pedonale, con dossi per il contenimento della velocità e nuova segnaletica. 
Alla fine dei lavori un "cammino" o percorso ciclabile più sicuro per tutti e che darà risalto alla gradiosità dell'Appia in questo tratto alle pendici dei Castelli Romani dove il basolato, riportato alla luce, crea un'atmosfera straordinaria dando la sensazioen palpabile di un viaggio nella storia. 


basolato
 

 

casalinoacea1
Il Casalino Acea in manutenzione straordinaria

Lunedì 18 aprile ha aperto il cantiere per i lavori di completamento del progetto di riqualificazione ambientale e per la fruizione dell'area degli Acquedotti. I lavori, che dureranno tre mesi, prevedono: la manutenzione straordinaria dell'ex casalino Acea, passato in gestione all'Ente Parco, situato nei pressi dello storico Casale del Sellaretto; il restauro dei tratti più danneggiati della copertura dell'Acquedotto Felice, dalla Circonvallazione Tuscolana al Casale del Sellaretto; il ripristino del passaggio di attraversamento del Fosso dell'Acqua Mariana, all'altezza della Torre su Cisterna.
Con questi lavori si completa il progetto per la rinaturalizzazione e la fruizione dell'area degli Acquedotti iniziato quasi dieci anni fa con la demolizione degli orti abusivi e proseguito con il ripristino del fosso dell'Acqua Mariana ed il laghetto di Roma Vecchia.

passaggiofosso1
                                                                                                                    Qui ci sarà il nuovo passaggio per l'attraversamento del fosso. 


crestaacquedotto1

 Uno dei tratti dell'Acquedotto Felice per cui è previsto il restauro

 

vicolotorcarbone2

 

A completamento della riqualificazione del Casale delle Vignacce è stato da tempo previsto un intervento di manutenzione straordinaria di vicolo di Tor Carbone, per favorire e migliorare l'accesso all'area di proprietà dell'Ente.
Il cantiere è stato aperto lunedì 8 aprile, la fine dei lavori è prevista per il 4 ottobre 2016. Per tutto il periodo sarà garantito l'accesso solo ai residenti, pedoni e ciclisti. Interdetto, invece, il passaggio a tutti gli altri mezzi a motore.
L'attuale tracciato viario, precedentemente rettilineo, risale alla costruzione del Forte Appio nel 1877; è lungo circa km 1,200 e versa attuamente in una condizione di forte degrado dovuta al dissesto provocato dallo scorrimento delle acque piovane e dalla presenza di una folta vegetazione. L'intervento progettuale previsto ripristinerà la pendenza del fondo stradale, eliminando il materiale improprio attualmente steso sul fondo, compattando il terreno ivi presente. Nella parte più dissestata si procederà con un intervento più in profondità, circa 50 cm, ed il rifacimento della fondazione stradale con utilizzo di misto granulare naturale. Parallelamente sarà condotto un intervento di manutenzione e contenimento del verde, bonificando il fosso di assorbimento laterale del vicolo e realizzando delle canaline di raccolta delle acque piovane superficiali.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

vegetable market

Se vi state chiedendo quanto valgano le vostre battaglie per far mangiare regolarmente frutta e verdura ai vostri figli vi consigliamo di venire alla Casa del Parco in Caffarella il 18 aprile alle 16.30 o sabato 30 aprile alle 10.30 alla Cartiera Latina e partecipare a 500 grammi di felicità.
Gli incontri con le famiglie, organizzati dal CREA-FRU negli spazi del Parco, per parlare, giocare e confrontarsi sui temi della sana alimentazione. Per sfatare i miti alimentari antichi e moderni. Durante l'incontro una dietista del centro CREA-FRU, afferente alla Rete territoriale CREA per le Misure di Accompagnamento al progetto europeo Frutta e Verdura nelle Scuole, terrà un seminario della durata di 1 ora sui temi dell'alimentazione, mentre i più piccoli verranno intrattenuti da due ricercatori del centro per imparare giocando le buone pratiche alimentari. L'ingresso è libero. 
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Obiettivo del programma europeo “Frutta e verdura nelle scuole” è quello di aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e ad attuare iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata, nella fase in cui si formano le loro abitudini alimentari (www.fruttanellescuole.gov.it). 

Condividi

Torna su