Con l'arrivo dell' Autunno sono riprese le visite gratuite con la Carta Amici del Parco che potete sottoscrivere on-line al costo di 5 euro.
Un'opportunità per i nostri amici di lunga o nuova data per scoprire alcuni dei tanti Tesori del Parco dell'Appia.
Ecco le prime opportunità a cui se neggiungeranno sicuramente molte altre. Per saperne di più rimanete collegati con noi iscrivendovi alla nostra Newsletter

Tutte le domeniche di ottobre e novembre alle 11.00 è possibile visitare il Sepolcro di Priscilla, la prenotazione è obbligatoria (+39 349 3510659).

Sempre la domenica è possibile partecipare alle Passeggiate dalla via Appia alla Caffarella che si concludono al Sepolcro di Annia Regilla.

3 OTTOBRE, 7 NOVEMBRE, 5 DICEMBRE
Cartiera Latina-Annia Regilla

Nel corso dei secoli si è assistito ad un'evoluzione naturale delle strutture della Cartiera Latina che ha portato alla creazione di uno dei luoghi più importanti del Parco, nonché sua sede principale. Ripercorreremo i passaggi dalle fulloniche alle Valche fino alla Cartiera Latina, luogo fondamentale, insieme al Casale dell'Ex Mulino, durante la peste del 1656. Partenza: Cartiera Latina in via Appia antica 42 alle ore 10.30. Arrivo: Casale Ex-Mulino, via della Caffarella 23.  PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Costo: Gratuita con Carta Amici del Parco; 8 euro senza carta.
10 OTTOBRE, 14 NOVEMBRE, 12 DICEMBRE
Cisterna Monumentale-Annia Regilla
Una passeggiata lungo i sentieri meno conosciuti della Valle della Caffarella, per raggiungere la Cisterna Monumentale e scoprirne il funzionamento e le curiosità. Arrivando infine al Cenotafio di Annia Regilla ripercorrendo le tracce e i sentieri dell’acqua per conoscerne la storia e i cambiamenti attraverso i secoli. Partenza: Ex Cartiera Latina – Via Appia Antica, 42 alle ore 10.30. Arrivo: Casale Ex-Mulino, via della Caffarella 23.  PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Costo: Gratuita con Carta Amici del Parco; 8 euro senza carta.
17 OTTOBRE, 21 NOVEMBRE, 19 DICEMBRE
Chiesa del Domine Quo Vadis? – Annia Regilla
Dal conflitto tra scuola pittorica romana e quella di Giotto, dal mistico incontro di S. Pietro fino ad Enrico VIII, la visita narrerà vicende e similitudini di tre dei monumenti del Parco, alcuni dei quali ancor oggi poco noti. Partenza: di fronte Chiesa Domine Quo Vadis? in via Appia antica 51 alle ore 10.00 Arrivo: Casale Ex-Mulino, via della Caffarella 23.  PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Costo: Gratuita con Carta Amici del Parco; 8 euro senza carta.
28 NOVEMBRE
Ninfeo di Egeria-Annia Regilla
Andiamo a conoscere due dei luoghi più suggestivi di tutta la Caffarella e scopriamo insieme quali elementi, misteri e storie uniscono il Ninfeo di Egeria, il Cenotafio di Annia Regilla ed i loro protagonisti. Partenza: Punto Info Appia Antica, via Appia antica 58/60 alle ore 10.30. Arrivo: Casale Ex-Mulino, via della Caffarella 23.  PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Costo: Gratuita con Carta Amici del Parco; 8 euro senza carta.

Gli appuntamenti a Tor Fiscale

DOMENICA 17 OTTOBRE
Festa Ottobrata Romana
 
Ore 10,00 – Laboratorio per adulti e bambini di raccolta e distribuzione gratuita delle olive del parco.  Ore 11,30 Laboratorio per bambini: "Il mito dell'ulivo e dell'olio d'oro", in collaborazione con Giocartè. Gratuito per chi ha la Carta Amci, 5 euro di contributo per chi non la ha. Prenotazione obbligatoria 3278470021 - 06 7612966 email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Appuntamento via dell'Acquedotto Felice, 120.
Possibilità di pranzo/cena al Casale del Fiscale prenotando al 3278470021 - 06 7612966 
SABATO 13 NOVEMBRE 
Storie di questo territorio

Una ricognizione sulla trasformazione del paesaggio e delle comunità che hanno vissuto questi luoghi. Percorso storico-sociale, racconti e storie dal dopoguerra ai nostri giorni. A seguire aperitivo. Visita gratuita con Carta Amici del Parco, 5 euro per chi non la ha. Contributo aperitivo 4 euro. Prenotazione obbligatoria 3278470021 - 06 7612966 email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Appuntamento ore 16.00 via dell'Acquedotto Felice, 120.
Possibilità di pranzo al Casale del Fiscale prenotando al 3278470021 - 06 7612966. 
MERCOLEDI' 8 DICEMBRE 
Visita astronomica con aperitivo

Ore 17,30 aperitivo a seguire  "Le stelle di Natale" con osservazioni al telescopio e esplorazione dei principali astri del cielo autunnale. Visita gratuita con Carta Amici del Parco, 5 euro per chi non la ha. Contributo aperitivo 4 euro. Prenotazione obbligatoria 3278470021 - 06 7612966 email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Appuntamento via dell'Acquedotto Felice, 120.
Possibilità di pranzo/cena al Casale del Fiscale prenotando al 3278470021 - 06 7612966

 Gli appuntamenti lungo l'Appia tra l' VIII e l'XII Miglio

6 e 20 NOVEMBRE, 4 DICEMBRE
La Via Appia Antica tra VIII-X Miglio

Ci ritroveremo presso il punto informativo Appia Antica X-XI miglio, partiremo allascoperta dei tesori archeologici nel tratto di Appia Antica tra VIII e X miglio, tra iComuni di Marino e Ciampino. Sarà possibile ammirare il Sepolcro attribuitoall’imperatore Gallieno, il sepolcro detto “Monte di Terra”, tratti di pavimentazioneoriginale della Via Appia e sepolcri monumentali immersi tra splendidi vigneti. Ipartecipanti visiteranno anche l’area archeologica di S. Maria delle Mole, costituitadai resti di terme pubbliche e tabernae in un excursus storico fino alla ferrovia fattacostruire da Papa Pio IX (ultimo Papa Re). Un’occasione per scoprire nuovi studi enuovi dati su un tratto di Appia Antica che collega Roma, Ciampino e Marino.Luogo dell'appuntamento ed orario: Punto Info Appia Antica - S.Maria delle Mole,Via della Repubblica s.n.c. ore 9:45Visita guidata gratuita con Carta Amici del ParcoDurata della visita: circa 2 ore e mezza.Lunghezza dell'itinerario: circa 5 km.Scarpe comode, cappellino e acqua.Prenotazione obbligatoria+39 346 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


13 e 27 NOVEMBRE, 11 Dicembre
La Via Appia Antica XI-XII miglio

Ci ritroveremo presso il punto informativo Appia Antica X-XI miglio, partiremo allascoperta dei tesori archeologici nel tratto di Appia Antica compreso tra XI e XIImiglio dove sarà possibile ammirare il tratto dell’antica strada che comincia a salireverso i Castelli Romani punto privilegiato di osservazione della città di Roma e dellabasilica di S.Pietro. La visita guidata si articolerà tra monumenti unici dellaCampagna Romana, come la torre segnale del caposaldo geodetico fatta costruiredall’astronomo padre Angelo Secchi nel 1870 su un sepolcro romano, le recentiscoperte come il tratto di strada romana sotto l’edifico del Mc Donald’s sulla viaAppia Nuova, per arrivare fino alla tenuta dei frati Trappisti con la chiesa, ilmonastero e il villino seicentesco della famiglia Colonna.Luogo dell'appuntamento ed orario: Punto Info Appia Antica - S.Maria delle Mole,Via della Repubblica s.n.c., ore 09.30Visita guidata gratuita con Carta Amici delDurata della visita: circa 2 ore e mezza.Lunghezza dell'itinerario: circa 4 km.Prenotazione obbligatoriaPer informazioni e prenotazioni:+39 346 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli appuntamenti sotteranei nella valle della Caffarella

SABATO 23 OTTOBRE ORE 17.00 - Sabato 20 NOVEMBRE ORE 15.30 - SABATO 18 DICEMBRE ORE 15.00
Le cave romane della Caffarella

Un'antica cava romana nel cuore dell'Appia antica in un contesto naturalistico straordinario. Vi condurremo nel cuore della collina dove migliaia di schiavi, scavarono ininterrottamente nel cuore della città per estrarre il materiale da costruzione, la pozzolana. Si camminerà quindi per oltre un chilometro accompagnati da guide esperte, che illustreranno le tecniche di scavo ma anche i riutilizzi di questi enormi complessi sotterranei. In antico infatti le cave subirono l'evoluzione di diventare catacombe, mentre in epoca moderna vennero convertiti in fungaie, enormi sistemi di coltivazione dei funghi.
Prenotazione obbligatoria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 347 3811874.

 

 

Visita guidata S Urbano

Inaugurato oggi il nuovo Punto Informativo di Santa Maria delle Mole, realizzato dal Comune di Marino nell'ambito del progetto Sistema Cultura valorizzazione dell'Appia Antica della Regione Lazio.
Il Punto Info, che va sostituire la vecchio casotto temporaneo, fa parte del rete di accoglienza del Parco.
Oltre all'ampia sala d'ingresso è dotato di servizi e di un magazzino che permetterà nei prossimi mesi di attivare un servizio di nolo bici.
Gestito dal Circolo Legambiente Appia Sud sarà operativo da oggi e nei prossimi mesi aprirà tutti i giorni con orario prolungato ed ospiterà anche il PIC comunale.
Il Punto Informativo intitolato a Renato Arioli, volontario che per decenni ha portato avanti battaglie ambientaliste per il Parco e per la tutela di tutta questa ampia area che si trova a piedi dei castelli romani, è un crocevia strategico per i camminatori e per gli amanti delle due ruote. Qui passano diversi Cammini che arrivano a Roma e qui parte la salita verso il Parco dei Castelli Romani.
Proprio teri è stato presentato il volume "La via Appia Antica IX-XIII miglio" di Marco Cavacchioli, archeologo e attivista del Circolo, i cui proventi saranno interamente utilizzati per finanziare la manutezione dell'area.
Il libro sarà presto disponibile anche pressso gli altri Punti Informativi del Parco

Punto Info X XI

G20 Green Garden 15

Fino alla fine di ottobre sarà possibile prenotare una visita guidata con gli esperti della FAO per le scuole o per gruppi al G20 Green Garden realizzato dalla FAO in collaborazione con il Parco, il Comune e i ministeri competenti in Caffarella.
Un tour didattico per approfondire i temi dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.   La visita si snoda nella valle della Caffarella tra il pianoro di Sant'Urbano e il Ninfeo d'Egeria. Ad ogni tappa sono presentati temi importanti che riguardano la tutela dell'ambiente ed in particolare quello assai delicato delle aree protette in zone urbane.
Tappa centrale della visita è al Prato degli OSS (Obiettivi di Sviluppo Sostenibile) che rappresentano le azioni che ognuno di noi può intraprendere per costruire un futuro migliore per il pianeta e i suoi abitanti.  Ogni cubo è dotato di QrCode di approfondimento per facilitare la scoperta dei 17 obiettivi. 

Per tutti gli studenti, ricercatori, associazioni e menti curiose si possono prenotare visite guidate di gruppo del G20 Green Garden ed esplorare il percorso didattico. 
I tour sono offerti a gruppi di 15-30 persone, tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 10:00 e alle 15:00. Per maggiori informazioni e prenotazioni, contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Speciale mappa maratona

Dal 17 al 26 settembre 2021 ingressi illimitati ai monumenti e sconti sul nolo bici. Anche il Parco Archeologico dell’Appia Antica (Ministero della Cultura) e il Parco Regionale dell’Appia Antica (Regione Lazio) parteciperanno all' Acea Run Rome The Marathon in programma il 19 settembre. 
All’interno dei pacchi gara  sarà presente una speciale edizione della Guida Turistica del Parco dell’Appia Antica che non solo sarà utile orientarsi e andare alla scoperta del Parco ma che conterrà al suo interno card che daranno diritto a ingressi illimitati ai monumenti del Parco dal 17 al 26 settembre 2021 e uno sconto per il nolo delle biciclette presso il Centro Servizi al Turismo di via Appia Antica, 60
L’Alba Edition Special Race rappresenta un appuntamento davvero speciale per la città di Roma: si tratta della prima maratona che ha luogo nella Capitale dopo il lungo periodo di fermo dovuto alla pandemia. La competizione si svolgerà all’alba della giornata di domenica 19 segnando idealmente la rinascita, la ripresa e la riappropriazione degli spazi cittadini dopo un lungo e difficilissimo periodo.
Accanto alla tradizionale corsa di 42,195 km che interessa il cuore della Capitale, sono previste altre iniziative: la staffetta Acea Run4Rome, la corsa per team di quattro partecipanti il cui ricavo andrà alle charity aderenti al progetto, e infine la Fun Race, la stracittadina con diversi percorsi di circa 5 km proposti in diversi parchi della città nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 settembre.
Tre sono le corse stracittadine che interessano il Parco dell’Appia Antica:

“Parco dell’Appia Antica”: un percorso di 4.4 km nella Valle della Caffarella, che partendo dalla Chiesa di Sant’Urbano, attraversa buona parte di questo incredibile tesoro naturalistico della città di Roma solcato dal fiume Almone. Antiche cisterne, torri medioevali, sepolcri, lo straordinario Ninfeo di Egeria  e il monumentale Casale della Vaccareccia, sono solo alcune delle testimonianze storico archeologiche che i partecipanti potranno ammirare lungo la loro corsa.  Alberi monumentali, corsi d'acqua, sorgenti ed un'area umida che ospita uccelli e nidificanti e di passo completano le meraviglie da scoprire della Caffarella.
Esplora il percorso

“Parco degli Acquedotti”: un percorso di 5 km che partendo da Laghetto di Roma Vecchia (ingresso più vicino via Lemonia) attraversa l’area verde degli acquedotti costeggiando le maestose arcate degli acquedotti Claudio. Qui sorgevano ben 6 degli 11 acquedotti che rifornivano l’antica Roma. A questi si aggiunge l'Acquedotto Felice, costruito in epoca rinascimentale dal papato e ancora oggi impiegato per l'irrigazione. Il laghetto di Roma Vecchia e il fosso dell'Acqua Mariana completano il colpo d'occhio di un paesaggio struggente soprattutto all'ora del tramonto.

Acquedotti mappa mara

Tenuta Tormarancia: un percorso di 5 km, con ingresso da viale Londra, che si snoda tra i viali della unica parte degli oltre 200 ettari di tenuta già sistemati a parco pubblico. Un patrimonio storico naturalistico che dovrebbe in tempi brevi diventare interamente fruibile, grazie all'impegno dei cittadini. La tenuta è quanto rimane di una vasta area agricola, situata tra la via Ardeatina e la zona della Acque Salvie o delle Tre Fontane, immediatamente a Sud delle Mura Aureliane.  

Tormarancia

La partecipazione alle stracittadine è collegata al Charity Program Insieme per il Bene Comune ed ogni percorso è collegato ad iniziative sociali.

Per chi ancora non conosce il Parco dell’Appia Antica si tratta di una occasione unica per visitare a piedi o in bicicletta siti archeologici di grande rilevanza come l’imponente Mausoleo di Cecilia Metella che domina il primo tratto della via Appia Antica o il complesso della Villa dei Quintili che al V miglio rappresenta il più grande complesso residenziale del suburbio romano. Si avrà anche l’accesso gratuito all’Antiquarium di Lucrezia Romana, un piccolo museo ma prezioso museo che ripercorre attraverso i suoi reperti la storia delle indagini archeologiche che negli ultimi decenni hanno interessato il suburbio sudorientale di Roma negli ultimi trenta anni.  A piedi o in bicicletta potrete anche raggiungere il Complesso di Capo di Bove e visitare gratuitamente la mostra “Un Atlante di arte nuova. Emilio Villa e l’Appia Antica”, che ospita opere di artisti come Alberto Burri, Toti Scialoja, Piero Manzoni, Nuvolo. Nella guida troverete informazioni sul territorio e indicazioni utili per raggiungere i monumenti e i punti di interesse.

Condividi

Torna su