Giornata del Camminare
 
Anche quest'anno il Parco sarà uno degli scenari della Giornata del Camminare promossa in tutta Italia dalla FederTrek.
La passeggiata "principale" partirà dal Circo Massimo e terminerà a Cecilia Metella dopo aver percorso in lungo e in largo la valle della Caffarella con tappe alla Cisterna monumentale, al Casale dell'ex Mulino e la Cartiera Latina. La novità di quest'anno è che si tratterà di un cammino con impegno ambientale.
Ad ogni partecipante sarà consegnato, gratuitamente, uno zainetto per raccogliere la plastica lungo la camminata.
L'appuntamento è alle ore 9,30 Uscita Metro  Circo Massimo (LATO FAO). Sosta pranzo alla Cartiera Latina. Sorprese lungo Itinerario.
Informazioni generali:T/E : Circa 17 KM complessivi, totale 6 ore, complessivamente facile nessun dislivello, la difficoltà in parte data dalla lunghezza. Scarpe Comode, pranzo al sacco, adatto a tutti, nessuna difficoltà particolare
Info e contatti: Ass. Inforidea Idee In Movimento: Riccardo Virgili 3473614568 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Ass. Testeinsu Aps:  Mauro Testa 3397456918Ass. GEP:  Marco Federici 3665406468.
 
Gli altri appuntamenti sono alle ore 9.00 al Punto Info Tormarancia, incrocio via Sartorio via dei Numisi per il Gran Tour Natura e Sapori; alle 9.30 al Caffè Appia Antica per il trekk lungo l'Appia e il Cammino naturale fino a Santa Maria delle Mole. Entrambe le visite sono gratuite.
 
Sempre in occasione della Giornata del Camminare il Parco Archeologico ha organizzato visite guidate e aperture straordinarie e uno spettacolo di chiusura a Cecilia Metella.
 
E sempre domenica passeggiata inclusiva al tramonto agli Acquedotti con partenza alle 16.30 dal Punto Info di via Lemonia.
 
Infine trekk a misura bambini a cura della Humus Onlus, appuntamento alle 10.00 alla Casa del Parco e rientro alle 15.00. La prenotazione è obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 

Uno dieci alberinelparco

Nelle ultime settimane molti cittadini ci hanno scritto o telefonato per chiedere di piantare nuovi alberi nel Parco.
Non è una cosa nuova ma sicuramente questa volta la richiesta è molto più forte e sentita. Gli incendi in Siberia e in Amazzonia, i cambiamenti climatici che irrompono nella vita quotidiana e il movimento giovanile guidato da Greta Thunberg hanno sicuramente smosso le coscienze di tanti di noi. 

Ecco perché abbiamo pensato di fare un passo in più e dare una prospettiva a lungo termine a tanto entusiasmo.
L’idea è quella di coinvolgervi nei nostri progetti di piantumazione, a medio e lungo termine, che riguarderanno varie aree pubbliche del Parco ritenute idonee per questo tipo di interventi.

In generale le attività di messa a dimora di nuovi alberi o arbusti si concentreranno su:


1) rinaturazione delle sponde dei corsi d'acqua;
2) creazione di boschetti misti di querce;
3) ripristino di filari storici;
4) sostituzione di alberi infestanti o malati.

Come si partecipa? Basta mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e iscriversi alla giornata di formazione che si terrà sabato 26 ottobre alla Cartiera Latina.

Il 21 novembre in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi organizzeremo il primo evento di piantumazione e poi si proseguirà nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio.  

Il Parco si impegna nella formazione e nell’organizzazione degli interventi.
Le piante saranno fornite dal vivaio del Parco di Monti Aurunci che ha deciso di aderire all'iniziativa.

Proseguire nelle cura e nella manutenzione ordinaria sarà un vostro compito. Siete pronti?

 

Aperture straordinarie, visite guidate gratuite ed eventi in collaborazione con il MiBAC – Parco Archeologico Appia Antica, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Pontificia Commissione di Archeologia Sacra

Questo Autunno il programma di visite ed eventi dedicato ai siti storici ed archeologici che si trovano nel territorio del Parco dell’Appia sarà ancora più ricco.
Grazie alla rinnovata collaborazione il MiBAC – Parco Archeologico Appia Antica, la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, i visitatori avranno l’opportunità di scoprire tutti I Tesori del Parco, compresi quelli non regolarmente aperti al pubblico come ad esempio la Villa dei Sette Bassi, la Chiesa di Sant’Urbano o il Castrum Caetani per la parte che si trova in proprietà privata e ancora alcune catacombe non sempre visitabili. Si partirà il 21 e 22 settembre con le Giornate Europee del Patrimonio e si proseguirà fino a metà Dicembre.

In particolare come Parco Regionale abbiamo organizzato l’edizione autunnale di Cancelli Aperti con sette appuntamenti in siti privati o non accessibili di grande interesse si comincia il 20 settembre con la visita al Museo di Villa Altieri e si prosegue il 22 settembre con il Sepolcro degli Equinozi,  il 29 settembre il Casale della Falcognana di Sopra, il 5 ottobre Castrum Caetani nella proprietà Greco, il 12 ottobre gli Acquedotti nella proprietà della Banca d’Italia, (prenotazione da lunedì 30 settembre); il 18 ottobre il Forte Appia e il 20 ottobre la Residenza del Duca di Warwick, (per entrambe prenotazione dal 7 ottobrer).
Tutte le visite di Cancelli Aperti sono a prenotazione obbligatoria, è possibile prenotare per due persone e al massimo due visite per stagione, una scelta fatta dall'Ente Parco per permettere la partecipazione a più persone possibile. 

Il MIBAC - Parco Archeologico dell’Appia Antica presenta un ricco programma di aperture straordinarie visite guidate gratuite in concomitanza con le giornate ad ingresso gratuito: il 21 e 22 settembre per le Giornate Europee del Patrimonio, il 13 ottobre per la Giornata del Camminare, il 27 ottobre nella ricorrenza della nascita di Antonio Cederna e l’1 Dicembre (www.parcoarcheologicoappiaantica.it/).

La Sovrintendenza Capitolina ai beni Culturali ha organizzato un ampio calendario di appuntamenti alla scoperta dei siti del I e II Miglio, arricchito dagli eventi di rievocazione che si svolgeranno presso il Circo di Massenzio il 21 e 22 settembre e il 5 e 6 ottobre (www.060608.it)

Infine la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra organizza per il 12 ottobre la Seconda Giornata delle Catacombe con aperture straordinarie e visite guidate gratuite tra le 10.00 e le 18.00 (www.catacombeditalia.va). 

Guarda il Programma completo dei Tesori del Parco dell'Appia Antica

 

equinozio1

Pagina 13 Valle della Caffarella

 

Da sabato 21 settembre fino a domenica 15 dicembre tutti i fine settimana un ricco programma di visite guidate, eventi e attività per bambini e famiglie. Non perdete l'occasione di godere lo spettacolo straordinario dei colori e della luce dell'Autunno al Parco dell'Appia Antica.
Ettari di verde, strappati all'urbanizazzione, che racchiudono gioielli naturali sorprendenti; siti monumentali e aree archeologiche senza soluzione di continuità, testimonianze storiche che datano dall'epoca preromana all'800 le nostre guide vi faranno conoscere segreti e curiosità di questo straordinario gioiello della nostra città.

Anche per l'Autunno 2019 abbiamo diviso il Programma in due sezioni: quella dedicata ai storici ed archeologici I Tesori del Parco dell'Appia Antica che grazie alla colloborazione con MIBAC - Parco Archeologico, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, offre l'opportunità di visitare tutti (o quasi) i monumenti del territorio e Seguilavolpe-Giorni Verdi rivolta a chi vuole conoscere il Parco a piedi o in bicicletta traversandolo in lungo e in largo, per chi vuole godersi i tramonti, i cieli notturni, assaggiare prodotti a Km 0, stare in compagnia acsoltando buona musica, far avvicinare i bambini alla natura e al vivere sostenibile.

In particolare alla sezione Seguilavolpe, visite guidate ed eventi sono ordinati per mese, data e tipologia (Visite guidate, Eventi, Bambini ). Ogni visita guidata riporta accanto un’ icona che ne specifica i contenuti e/o le modalità (naturalistica, archeologica, notturna, trekking, bicicletta).

Scegli le visite o gli eventi che più ti interessano e ricordati di prenotare se è richiesto, altrimenti l’importante è arrivare puntuali all’ora indicata. Per partecipare alle visite occorre avere la Carta Amici del Parco. Ogni visita prevede un contributo base di 5 Euro (8 Euro nel caso di trekk di 1 giornata).


Eventuali biglietti di ingresso ai monumenti sono a carico dei partecipanti. La Carta Amici di mamma o papà è valida anche per i bambini.
I costi aggiuntivi o la gratuità sono espressamente indicati.

Le visite sono annullate in caso di pioggia. Il nostro consiglio? Indossate scarpe e abbigliamento comodo e portate con voi borraccia e macchina fotografica.

Da sabato 21 settembre il Programma Autunno 2019 al Parco dell'Appia Antica saraà in distribuizione presso tutti i punti della rete di accoglienza del Parco e presso i siti monumentali.

Guarda il Programma completo

I Tesori del Parco Appia Antica

Segui la volpe

a Settembre
a Ottobre
a Novembre
a Dicembre

Scopri:

la Valle della Caffarella
la Tenuta di Tormarancia
l'area degli Acquedotti
l'area di Tor Fiscale
il X e l'XI Miglio dell'Appia

Per tutti i gusti e per tutte le età:

Dedicato ai più piccoli
Sport e Natura
Archeovisite

Condividete su Instagram i vostri scatti con#seguilavolpe e noi li repostiamo su @parcoappia e @seguilavolpe!

Informazioni generali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per essere sempre informati c’è la nostra Newsletter www.parcoappiaantica.it/home/risorse-e-utilita/newsletter/

 

 

Condividi

Torna su