In attuazione delle misure previste dalla Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 1/2020 e della nota Regione Lazio - D.R. Affari Istituzionali, Personale e S.I. prot. 179826/2020, si dispone che il ricevimento del pubblico presso gli uffici dell’Ente Parco Regionale dell’Appia Antica, stante anche le condizioni logistiche della sede dell’Ex Cartiera Latina, avvenga su appuntamento e con le modalità previste dalla richiamata nota regionale.Rimane valida ogni possibilità di contatto con gli Uffici dell’Ente tramite via telefonica 06 5126314 o e-mail.

Inoltre in attuazione in attuazione del DPCM dell'8 marzo 2020 restano chiusi fino al 3 aprile il Casale dell'ex Mulino, la Biblioteca della Cartiera Latina, la Casa del parco e il Centro Servizi Appia Antica e sono, purtroppo, annullate anche tutte le visite e gli eventi in programma finoa nuova comunicazione.

Leggi la circolare della Regione del 10 marzo 2020

 

 

 

 

volpe normativa ambientale

GRABees

La questione ambientale ha rivestito, negli ultimi anni, un ruolo sempre più centrale nell'interesse del singolo e della collettività. 
Il Parco vuole per questo sostenere l'iniziativa di GRABees - il Grande Raccordo Anulare delle api. 
Il progetto messo in piedi dal Comitato delle Mura Latine ha la volontà di avvicinare la natura all’ambiente urbano. 
Scopri il perché si chiama GRABees e quali sono le altre realtà italiane ed estere legate all'apicoltura urbana. 
Lo sapevi che anche all'interno della Valle della Caffarella si produce miele? 

Leggi tutto su: https://bit.ly/2vpaDpH

 

 

 

 

 

 

 

 

Mostra omphalos

Sabato 18 gennaio alle 12.00 presso la Sala Nagasawa della Cartiera Latina, inaugurazione della Mostra OMPHALOS: la Sardegna di Atlante, Primo Centro del Mondo, ideata e curata da Sergio Frau. Saranno presenti il Presidente del Parco, Mario Tozzi e Claudio Giardino.

Con la mostra OMPHALOS: la Sardegna di Atlante, Primo Centro del Mondo si cerca di restituire un senso (ma anche una geografia reale) alle parole degli Antichi. Attraverso più di 200 foto a colori (formato 100x70 e 130x130) si mettono a confronto due miti paralleli: quello di Atlante e della sua Isola al Centro del Mondo (di cui parlano Omero, Esiodo, Eschilo, Socrate, Platone, Aristotele & C.) e quella di Amleto e del suo Mulino Cosmico, che teneva in ordine tempo e spazio nel Primo Mondo, quello dell’Età dell’Oro di Kronos. Un mito, questo, indagato magistralmente da Giorgio de Santillana nel suo saggio (Il Mulino di Amleto, appunto) pubblicato da Adelphi. Storie parallele quelle di Atlante e Amleto? O un’unica storia straziante raccontata in modo differente?

Il racconto di Platone – nel Timeo e nel Crizia – testimonia di un’Isola (al di là delle prime Colonne d’Ercole al Canale di Sicilia) strabiliante per la sua civiltà, ferita a morte da cataclismi marini che in un solo giorno e in una sola notte posero fine a ogni felicità. De Santillana rintraccia ovunque uno Strazio Globale per quel Mulino/Axis Mundi finito in mare a macinare con la sua mola sabbia, corpi e sale. Le due tragedie si svolgono al Centro del Mondo.
Possibili due ‘fantasticherie’ così, quasi identiche? Possibile un Mar Pazzo che uccide nei due racconti? Possibili due storie così sempre ambientate al Centro del Mondo?
La Mostra resterà aperta fino al 29 febbraio e sarà visitabile tutti i giorni tra le ore 11.00 e le ore 17.00.

 

 

82836934 3285494378144169 9214298141052895232 o

 

Torna il nostro tradizionale appuntamento in onore di Sant'Antonio Abate: domenica 19 gennaio dalle ore 10.30 alle ore 15.00 Festa degli animali nella valle della Caffarella. Alle ore 11.30 Santa Messa e Benedizione degli animali presenti.

Previste: attività per bambini presso la fattoria didattica, gli stand del parco, di Dì Natura e del WWF Roma; visite guidate alle Cisterne; dimostrazione delle unità cinofile antidroga della Guardia di Finanza; stand di prodotti tipici e spazi informativi dedicati alle associazioni che si occupano della difesa della natura e degli animali; spazio ristoro alla Casa del Parco; suoni, canti e poesie della campagna romana con il gruppo ANZI.

Programma in via di definizione:

Ore 10.30 - 15.00
Stand informativi, prodotti tipici
della campagna romana, attività per bambini,
fattoria didattica
.
Ore 10.30 e 12.30
Visita guidata alla Cisterna Ninfeo
e alla Cisterna Fienile con partenza
stand Parco Appia Antica.

Ore 10.30 e ore 12.00
Visita guidata all'area umida della Caffarella a cura del WWWF Roma e area Metropolitana.

Ore 10.45
Dimostrazione dell'unità cinofila antidroga
della Guardia di Finanza.

Ore 11.30
Messa e Benedizione degli animali
con il parroco della Chiesa di San Giuda
Taddeo Apostolo.

Ore 12.30 - 14.30
Suoni, canti e poesie della Campagna
Romana con il gruppo ANZI
(Associazione Nazionale Zampogna Italia).

Ore 13.00 - 14.30
Pranzo contadino alla Casa del Parco.
Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per info ed aggiornamenti: https://www.facebook.com/events/2676422392442959/

 

Condividi

Torna su