canocchiale

Sguardo rivolto verso il cielo e binocolo alla mano: non accorre molto altro per godersi tre giorni di immersione diurna e notturna nella natura del Parco Regionale dell’Appia Antica.
#IlCielodiRoma2017, la seconda edizione del fortunato evento che nel 2016 ha visto oltre 2000 partecipanti, è organizzato dalla Direzione Ambiente e Sistemi Naturali della Regione Lazio con la collaborazione del Parco Regionale dell’Appia e il patrocinio dell’Unione Astrofili Italiani.
Osservazione delle stelle e del cielo con potenti telescopi, escursioni notturne, ascolto degli ultrasuoni dei pipistrelli, osservazione della flora e della fauna al microscopio, Bioblitz, astrofotografia, Planetario- Lab con conferenze sotto un cielo stellato artificiale, mostre e dibattiti, laboratori sui Meteoriti. Iniziative per tutti coloro che, appassionati di natura, vogliano vivere un’esperienza unica, e gratuita, nel centro della loro città, lontani dall’inquinamento luminoso, e inoltre degustazione dei prodotti tipici dei Parchi del Lazio e street food: queste sono solo alcune delle molte attività previste nell’ambito dell’iniziativa. 
Il Cielo di Roma 2017 ospitata nel Parco Regionale dell’Appia Antica, un’area protetta unica non solo nel panorama dell’agro romano ma nel mondo intero, che può vantare valori storici, artistici e naturalistici di inestimabile valore. 
Accompagnati da esperti naturalisti, astrofisici, astrofili, divulgatori scientifici ed esperti naturalisti, i cittadini romani, armati di binocolo e reflex, avranno a loro disposizione potentissimi telescopi che consentono una visione molto suggestiva dei pianeti e della loro superficie, ma anche del sole attraverso speciali filtri, e potranno osservare la fauna notturna durante i Bioblitz e durante le numerose escursioni in programma (organizzati nell’ambito del progetto CSMON – LIFE http://www.csmon-life.eu/)grazie anche al CHM Lipu di Ostia, TutelaPipistrelli e Coop. Myosotis.
Sarà possibile l’osservazione con telescopi sia diurna sia notturna con la collaborazione di Accademia delle Stelle, che terrà laboratori e conferenze dell’Astrofisico dott. Paolo Colona, ed altre conferenze saranno tenute da vari esperti dell’INAF- Osservatorio Astronomico di Roma, dell’ARA –Associazione Romana Astrofili e di altre istituzioni ed associazioni.
L’iniziativa è aperta a tutti ed è gratuita: qui il programma https://goo.gl/WyEMSv. #IlCielodiRoma2017 sarà anche l’occasione per poter affrontare il tema dell’inquinamento luminoso, argomento spesso sottovalutato, anche dalle amministrazioni locali competenti per l’attuazione della normativa regionale, non solo per la limitazione che comporta nella fruizione del cielo stellato da parte degli appassionati e di tutta la cittadinanza, ma anche per le possibili conseguenze che possono derivare sui sistemi biologici.
Da non perdere i due richiestissimi appuntamenti con l’astrofisico e divulgatore scientifico Gianluca Masi, direttore del Virtual Telescope Project e curatore scientifico del Planetario e Museo Astronomico di Roma. Il primo sarà appuntamento sabato 3 giugno 2017 alle ore 20,30, con una Conferenza-Concerto “Cosmic Odyssey”. Il racconto dell’Universo effettuato da Gianluca Masi sarà accompagnato dalle immagini riprese dall’osservatorio professionale Virtual Telescope e dalla musica elettronica in esecuzione “live” curata da Emanuele Brizioli e Gianluca Meloni con i loro sintetizzatori.
Una prima nazionale sarà invece quella di domenica 4 giugno, alle ore 12 con una straordinaria conferenza dal titolo “Crociera nel Cielo Profondo: l’Universo dal Deserto dell'Arizona”. Sarà possibile effettuare una Escursione nel cielo notturno grazie alle riprese ottenute dal Virtual Telescope con il telescopio del Tenagra Observatories situato nell’Arizona Meridionale, a sud di Tucson (Arizona, USA), che permetterà ai partecipanti di vedere galassie, nebulose, ammassi ed altri oggetti del cielo profondo grazie alla guida del Dott. Gianluca Masi, Astrofisico, responsabile del Virtual Telescope.
Sabato 3 alle 10,30 si terrà il “Bioblitz in bicicletta”, con “Vivere da Sportivi” e “AICS”. I partecipanti potranno avere una guida naturalistica su due ruote, che li condurrà alla scoperta della biodiversità del Parco (possibilità di noleggiare biciclette in loco al Punto Informazioni Appia Antica). #IlCielodiRoma2017 è organizzato dalla Direzione Ambiente e Sistemi Naturali della Regione Lazio con la collaborazione del Parco Regionale dell’Appia Antica. Partner Tecnico dell’evento è Unitron Italia Instruments. 

Come arrivare alla Cartiera Latina clicca qui 

 

telescopio

 

meteoriti

 

Condividi

Torna su