Da oggi alle ore 24.00 del 31 gennaio 2021 associazioni, comitati e soggetti interessati possono presentare proposte di visite guidate, attività per bambini e altre attività di intrattenimento per il pubblico per il Programma Seguilavolpe – Giorni Verdi, edizione Primavera Estate 2021.

In generale le attività dovranno tenersi  all'aperto ed essere dirette a promuovere il movimento, il gioco, la conoscenza ed il rispetto della natura e dei beni culturali del Parco, nonché a diffondere, anche con modalità innovative, la conoscenza della storia e delle tradizioni del territorio del Parco.
Inoltre tutte le attività dovranno svolgersi nel territorio del Parco Regionale dell'Appia Antica nel periodo 20 marzo 2021 – 25 luglio 2021;
- dovranno rispettare le indicazioni previste per far fronte all'attuale emergenza sanitaria (prenotazione obbligatoria, distanziamento; numero ridotto partecipanti (indicativamente 12/15 adulti per guida e 7 bambini per le attività di laboratorio o simili).

Nel corso del programma d’Autunno 2020, che si è svolto nei mesi di ottobre e novembre, si sono regolarmente tenuti 80 appuntamenti che hanno visto la partecipazione  di 1.255 persone di ogni età e sono state sottoscritte 602 nuove Carte Amici del Parco. A queste cifre vanno sommati i partecipanti alle visite guidate gratuite con Carta Amici che sono stati 123, per un totale complessivo di partecipanti pari a 1378 persone. Un risultato più che soddisfacente considerato il maltempo di ottobre e il limite ai partecipanti imposto dalla pandemia. Alto il livello di gradimento dei partecipanti che hanno risposto al questionario di fine stagione: il 36,8 ha ritenuto l’esperienza eccellente,  il 42,1 % ottima e il 18,4% buona.
Il risultato più importante è sicuramente che il 100% dei partecipanti consiglierebbe ad amici e parenti di prendere parte alla prossima edizione!

Delibera del Presidente n.1/2021
Avviso
Domanda di partecipazione
Scheda attività

Analisi gradimento Programma Autunno 2020

 

Avviso Primavera 2021

Servizio Civile Universale

Con il Natale è arrivato il Bando per la selezione dei nuovi volontari del Servizio Civile Universale.
Come Parco dell'Appia Antica facciamo parte della rete che ha come capifila il Parco dei Lucretili e a cui partecipano anche il Parco dei Monti Simbruini, il Parco dei Castelli Romani, il Parco Nazionale del Circeo, il Parco Faunistico dell'Abatino e i comuni di Cineto Romano, Subiaco e Guidonia Montecelio.
Si partecipa solo ed esclusivamente tramite la piattaforma DOL (domande on-line). Scadenza ore 14.00 del 15 febbraio 2021.

Avviso pubblico Servizio Civile Universale e Garanzia Giovani

Progetto Garanzia Giovani: Sapori e Saperi del territorio (1 posto Parco Appia Antica - riserva Giovani Neet)

Progetto Granzia Giovani: L'uomo e il paesaggio un patrimonio rurale da salvaguardare

Progetto Garanzia Giovani: La casa delle biodiversità e delle sementi

Progetto Garanzia Giovani: Agricoltura nei Parchi del Lazio opportunità e risorsa sociale

Progetto Servizio Civile universale Ordinario: Parco che Accoglie  (4 posti Parco Appia Antica)

Progetto Servizio Civile Universale Ordinario: Valorizzazione Culturale e Paesaggistica dei Borghi della media Val d’Aniene (totale 9 posti)

Progetto Servizio Civile Universale Ordinario: Rete Plastic Free educazione ambientale e sensibilizzazione per la riduzione dei rifiuti in plastica (totale 13 posti di cui 4 Parco Appia)

Progetto Servizio Civile Universale Ordinario: A piedi e in bici sulle vie della transumanza
(totale 6 posti di cui 2 Parco Appia)

Progetto Servizio Civile Universale Ordinario: Cammino Naturale dei Parchi & Via dei Lupi binari verdi tra città e aree interne dell’Appennino (totale 12 posti di cui 2 Parco Appia)

Progetto Servizio Civile Universale Ordinario: Monitoraggi Faunistici sui Sentieri delle Aree Protette (totale 9 posti)

Progetto Servizio Civile Universale Ordinario: Sport, Cultura Montana e Tradizioni (totale 13 posti)

Progetto Servizio Civile Universale Ordinario: Salvaguardia e Recupero degli Animali Selvatici in difficoltà (totale 5 posti)

Progetto Servizio Civile Universale Ordinario: Raccontare i Parchi e i Borghi tra arti Visive ed Espressive (totale 5 posti di cui 2 Parco Appia)



Metodo di selezione e valutazione dei candidati del Servizio Civile Universale 2020

 

Guarda lo spot! 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

biglietto auguri 2010

 

Nell'auguravi Buone Feste vi informiamo che il Centro Servizi Appia Antica e la Casa del Parco - Vigna Cardinali in Caffarella saranno chiusi tutti i giorni di "zona rossa" dal 24 dicembre al 6 gennaio.
Aperti con il noleggio bici nei giorni 28-29-30 dicembre e 4 gennaio.
La Cartiera Latina resterà invece chiusa al pubblico dal 24 dicembre al 6 gennaio. 

Le normali attivià di apertura riprenderanno il 7 gennaio.

Il Centro Servizi Appia Antica nei giorni di apertura offre uno sconto del 20% per il noleggio delle biciclette. La promozione sarà attiva fino al 28/02/2021, per usufruire dello sconto è necessario inserire il codice promozionale: invernoalparco al momento della prenotazione attraverso il sito: www.infopointappia.it

Restano chiusi, fino al 15 gennaio, tutti i monumenti, aree archeologiche e catacombe.
Tutti gli altri Punti Informativi riapriranno regolarmente ai primi di marzo.


Buone feste a tutti! 

La riduzione del flusso di acqua dall’acquedotto Felice, operato dall’ACEA Ato2 durante l’estate per far fronte alla siccità, ha evidenziato un probabile danno all’acquedotto stesso, in località Tor Vergata a diversi metri di profondità. In collaborazione con l’Ente Parco è stata organizzata una indagine speleologica, già rimandata per il mal tempo dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno. L’indagine permetterà all’ACEA di pianificare la riparazione, che tutti speriamo avvenga nel minor tempo possibile rispetto all’entità del danno.

Il ridotto apporto idrico allo stagno ed al canale ha anche evidenziato un problema di perdita di acqua da sotto la soglia in muratura dello stagno stesso, portando all’attuale svuotamento. Il problema era noto da qualche tempo ma per risolverlo al meglio è necessario interrompere il flusso idrico, cosa inopportuna in condizioni normali, per motivi tecnici legati proprio all’efficienza dell’acquedotto.

In questa situazione la strategia comune è quella di attendere le risultanze dell’indagine sull’acquedotto. Se come probabile sarà necessario interrompere il flusso per le riparazioni dell’acquedotto nello stesso periodo si interverrà sulla soglia dello stagno, in caso contrario cercheremo soluzioni diverse che consentano comunque di ripristinare il livello originale, sperando che l’antico acquedotto Felice ci assicuri acqua per moti anni a venire.

Laghetto Roma Vecchia

Condividi

Torna su