WWF 

Il Parco regionale dell’Appia Antica e il WWF Roma e Area Metropolitana ti invitano a partecipare alla “Festa delle acque” che si svolgerà domenica 18 febbraio dalle ore 10.00 alle 17.00 presso Via Appia Antica, 42 a Roma (sede del parco – Cartiera Latina).

Call to action per la tutela di fiumi, stagni e piccoli laghi. Una giornata nella Natura della Capitale con stand, laboratori e corsi per bambini e adulti, visite guidate, passeggiate fotografiche, mostre, musica dal vivo, incontri e dibattiti con una offerta gastronomica per pranzare SUI TAVOLI DELL’AREA PICNIC DEL PARCO, sia acquistando il cibo sul posto oppure consumando quello preparato a casa. Aderisci all’evento creato su FACEBOOK: www.facebook.com

 

Di seguito il programma completo della giornata:

SUL PIAZZALE – ATTIVITA’ ALL’APERTO

DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 17.00
STAND DI ACCOGLIENZA DEL PARCO E DEL WWF
STAND DI ASSOCIAZIONI E ENTI
ORE 10.00 – 17.00
DISEGNO NATURALISTICO per bimbi a cura di ARS et NATURA
DIMOSTRAZIONE SKETCH (schizzi) e studi su taccuino dal vero nella cartiera e nel parco a cura di SKETCHCRAWL ROMA
ORE 10.00 – 13.00
CORSO DI DISEGNO (per adulti) a cura di ARS et NATURALE

VISITE GUIDATE

ORE 11.00 – 12.00 SEDE DELLA CARTIERA LATINA
ORE 12.00 – 13.00 VISITA GUIDATA: LUNGO IL SENTIERO DELL’ACQUA
ORE 14.30 PASSEGGIATA FOTOGRAFICA NEL PARCO
ORE 15.00 – 16.00 VISITA GUIDATA: LUNGO IL SENTIERO DELL’ACQUA

LE ATTIVITA’ DELLA GIORNATA NELLE QUATTRO SALE AL CHIUSO

SALA CONFERENZE
ORE 10.30 – 12.00
CONFERENZA "Il sistema idrografico del Parco Regionale dell’Appia Antica": conservazione e riqualificazione delle zone umide”
Saluti
Alma Rossi - Parco Regionale dell'Appia Antica
Intervengono
Laura Mancini - Istituto Superiore di Sanità
Giuseppe Dodaro - CIRF (Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale)
Giovanni Mattias - WWF Roma e Area Metropolitana
Eugenio Monaco - Regione Lazio
Umberto Pessolano - Museo del Fiume
Roberto Federici - Comitato per il Parco della Caffarella
Modera i lavori
Raniero Maggini – WWF Roma e Area Metropolitana

DÌ NATURA: LA DISCOVERY ROOM DEL PARCO
ORE 10.00 – 17.00
Entra in una discovery room dove, attraverso isole didattico-percettive, si potranno vivere esperienze legate alla natura e all'Archeologia del parco e non solo. In esposizione decine di reperti, campioni naturalistici e archeologici da osservare, toccare e leggere. All'area espositiva è affiancata un'area laboratori, l'Angolo del Naturalista, dove scuole e gruppi posso partecipare a percorsi di approfondimenti scientifico.

SALA NAGASAWA
ORE 10.00 – 17.00
MOSTRA FOTOGRAFICA SULLA VALLE CAFFARELLA E DINTORNI

SALA APPIA
ORE 15.00 – 16.00
AUDIOVISIVI E SUONI DELLA NATURA
ORE 16.00 – 17.00
CONCERTO DEL GRUPPO “LA GRAZIA OBLIQUA”

Osteria dAcquataccio

Tre appuntamenti per chi ama approfondire la conoscenza della storia e dell’archeologia del Parco.

Due archeologi ed uno storico dell'architettura ci guidano alla scoperta di grandi e piccole storie sulle vie romane.
L'Appia a sud di Roma, voluta dall'imperatore Traiano, tornato alla ribalta grazie all'importante mostra in corso ai Mercati Traianei.
Un recentissimo esempio di ricerca internazionale e di valorizzazione del sepolcreto sulla via Ostiense, che accoglie la tomba dell'apostolo Paolo.
Un insolito approfondimento sulle storiche osterie della regina viarum, divenuta nel Medioevo strada del pellegrinaggio verso le sepolture dei martiri cristiani.

Sono questi i temi degli incontri dell'edizione inverno 2018 dei Colloqui di Cancelli Aperti, appuntamento culturale periodico del Parco Regionale dell'Appia Antica. Si tratta di un ciclo di conversazioni su temi generali di storia e archeologia per approfondire la conoscenza dei valori storico - culturali del territorio del Parco.
Gli appuntamenti si tengono il sabato pomeriggio alle 15.30 presso la Sala Conferenze della Cartiera Latina, sede del Parco e sono ad ingresso libero.

Di seguito il programma 2018 nel dettaglio.

Sabato 3 febbraio
Traiano e la via Appia. Interventi sui percorsi a sud di Roma
con Sergio Rinaldi Tufi
Da Fiumicino a Brindisi, un viaggio alla ricerca delle strade e delle altre importanti infrastrutture create dall'Optimus Princeps.

Sabato 17 febbraio
Nuove ricerche sul sepolcreto ostiense a 100 anni dalla scoperta
con Marina Marcelli
Sull'area della necropoli romana scoperta nel 1917 presso la basilica di S. Paolo, importante testimonianza della presenza a Roma di popolazione greca e orientale fra il II secolo a.C. e il IV d.C., la Sovrintendenza Capitolina ha avviato un progetto di ricerca multidisciplinare, che prevede anche lo studio dei resti ossei conservati nelle urne dei sepolcri.

Sabato 3 marzo
Le osterie lungo il primo tratto della via Appia attraverso l’architettura e i documenti d’archivio (XVII-XX secolo)
con Emma Maglio
La conoscenza delle osterie extraurbane di Roma è incompleta, benché esse avessero un ruolo essenziale come luoghi di accoglienza. Gli edifici andarono incontro a frequenti trasformazioni e cambi di proprietà nel corso dei secoli, fatto che rende complesso il loro studio e il loro riconoscimento nella città odierna.

Roma – Ore15.30 - Cartiera Latina, Sala Conferenze (via Appia Antica, 42 - parcheggio via Appia Antica, 50 ingresso accanto fontanella in fondo).
Come arrivare.
In bici: ciclabile Cristoforo Colombo e Circonvallazione Ardeatina. Bus: 118 e 218 sull'Appia Antica (Fermata - Domine Quo Vadis) o 30express, 714 e 715 (Fermata Cristoforo Colombo/Bavastro o Cristoforo Colombo/Circonvallazione Ostiense) e percorrere la Circonvallazione Ardeatina.

Informazioni: tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.30 tel. 06 5135316 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.facebook.com/bibliotecafabriziogiucca

Festa Animali 2018 musica falo

Torna la tradizionale Festa degli animali domestici e da cortile del Parco Regionale dell'Appia Antica, in occasione della ricorrenza di Sant'Antonio Abate. Anche quest'anno ci ritroveremo nella Valle della Caffarella sul lato della via Latina, nei pressi di Largo Tacchi Venturi.


Programma

Ore 9.30 Piccolo assaggio del Cammino naturale dei parchi. Appuntamento a Piazza di Porta Capena lato uscita Metro B Circo Massimo. Per gli amanti dei cammini presentazione itinerante del Cammino Naturale dei Parchi (CNP), 430 chilometri tra Roma e L’Aquila. Passeggiata guidata con arrivo alle ore 11.00 nell'area della festa, dove sarà presente personale dei 7 Parchi attraversati dal Cammino.

Ore 10.30 – 16 attività per bambini; animali della fattoria; stand informativi associazioni e aree protette; prodotti tipici del Lazio; Caccia al Tesoro della Volpe

Ore 11.00 - 13.00 Apertura e visita guidata Cisterna Ninfeo area giochi Largo Tacchi Venturi

Ore 11 Musica con la Banda di Zampogne diretta dal maestro Alessandro Maziotti

Ore 11.30 Messa e Benedizione degli animali con il parroco della Chiesa di San Giuda Taddeo Apostolo

Ore 13.00 – 14.30 pranzo contadino a cura dell' Associazione Produttori Terra Terra presso la Casa del Parco (Menù: primo vegeteraiano: zuppa di farro con verdure di stagione Primo carne: gnocchi di patate (o pasta solina) con sugo di pecora. Secondo vegetariano:misto formaggi con verdure (broccoli cavolfiori e verze di ogni tipo) Secondo carne:pecora al callaro, o salciccia alla brace con contorni di stagione. Il prezzo 5 euro a piatto, bevande escluse. Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Ore 15 Falò di Sant’Antonio

Saranno presenti; Dì Natura; WWF Roma e area Metropolitana; Ars et Natura; Obladì-Obladog; Rataplan e Luna di Formaggio; Guardie Zoofile del Lazio; Protezione Civile Emergenza Roma 9 Come arrivare: Metro A Fermata Colli Albani – Parco Appia Antica Ingresso Largo Tacchi Venturi Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

#festadeglianimali2018 #seguilavolpe

 

 

Oltre 10 anni fa con il progetto “Compra un gadget e regala il Parco a tutti” abbiamo intrapreso la strada del coinvolgimento attivo di visitatori e cittadini nello sviluppo dei servizi di accoglienza del Parco. Lo shop on-line, che oggi inauguriamo, è il naturale sviluppo di quel cammino fatto insieme a voi. Il nostro primo obbiettivo, allora, fu quello di acquistare una minicar elettrica per dare la possibilità di visitare il Parco anche a chi ha difficoltà a muoversi in autonomia. In seguito abbiamo realizzato un percorso tattile presso il Casale dell'ex Mulino e investito per migliorare la qualità dell'accoglienza.

Speriamo che il nostro shop ci aiuti a condividere con voi nuovi progetti e ad alzare sempre di più l'asticella della qualità. 

 

Shop online

Condividi

Torna su