epitafio AR light

I Colloqui di Cancelli Aperti, arrivati all'VIII edizione, sono un ciclo di conversazioni su temi generali di storia e archeologia per approfondire la conoscenza dei beni archeologici e monumentali che si trovano nel territorio del Parco.

Sabato 11 marzo
Il tempio abbandonato nella valle dell'Almone. Un'avventurosa riscoperta d'archivio, condotto da Rachele Dubbini.
Un imponente tempio di età repubblicana, posto nella valle dell'Almone a segnare i confini della città antica, venne dimenticato subito dopo la sua scoperta negli scavi del 1970. La conferenza illustra la scoperta di questo sconosciuto complesso architettonico, recentemente individuato tra il materiale di archivio della Soprintendenza.
Sabato 18 marzo
Il rapporto tra cane e uomo nella vita e oltre la morte: il contributo dell’ archeozoologia, condotto da Francesca Santini.
Il ruolo del cane accanto all'uomo come fedele compagno e come guardiano in difesa della casa e del suo padrone si conserva anche dopo la morte. Grazie a numerosi ritrovamenti di deposizioni di cani in contesti archeologici, ed a riflessioni zoosemiotiche, si cerca di svelare la dimensione dell’importante legame tra queste due specie.
Sabato 25 marzo
Il progetto di valorizzazione della Via Appia Antica ad Ariccia alla luce delle nuove scoperte, condotto da Maria Cristina Vincenti.
L'antica città di Aricia, patria della madre dell'Imperatore Augusto, Atia Balba Cesonia, era la prima stazione di posta della Via Appia Antica dopo Roma. Il tratto aricino dell'Appia corrispondeva al foro della città antica e lungo questo tratto si conservano numerose importanti emergenze archeologiche da valorizzare. 
Ore 15.30 cartiera Latina, Sala Conferenze Antonio Cederna. Ingresso libero 
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Condividi

Torna su