S Urbano

Cancelli Aperti e Tesori del I e II miglio: ecco le visite guidate e le aperture di siti pubblici e privati per la Primavera 2018 inseriti nel Programma Seguilavolpe.
Il 2018 è stato dichiarato dal Parlamento Europeo e dal Consiglio d'Europa Anno europeo del Patrimonio Culturale. La finalità è quella di incoraggiare la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell'Europa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo.E’ in questo contesto ideale che ci piace inserire le visite di Cancelli Aperti e le visite dei Tesori del I e II miglio proposte nel programma Seguilavolpe Primavera Estate 2018.  e con l’obiettivo di raggiungere un pubblico sempre più vasto e sempre più appassionato dell’inestimabile patrimonio del Parco dell’Appia Antica.
In particolare Cancelli Aperti, il ciclo stagionale di visite organizzato dal Parco Regionale in siti privati e/o pubblici non aperti al pubblico, vi invita a varcare la soglia di quattro straordinari monumenti situati lungo la Regina Viarum: il Sepolcro degli Equinozi, Casal Rotondo, il Forte Appia Antica e il Castrum Caetani.Dal 2009 ad oggi, grazie all’iniziativa Cancelli Aperti, è stato possibile visitare 20 diversi siti in proprietà privata, a cui vanno aggiunti 12 monumenti di proprietà statale o comunale e 7 catacombe, aperti solo su richiesta o normalmente chiusi al pubblico.Tutti luoghi di grande interesse storico e culturale per lo più sconosciuti al grande pubblico, che grazie a Cancelli Aperti, sono divenuti accessibili con regolarità.
Con Cancelli Aperti, l’Ente Parco ha spetimentato quello che potrebbe essere, soprattutto nel territorio del Parco (80% privato) una via per coinvolgere i privati a partecipare alla promozione del patrimonio culturale.
“Negli anni”, spiega il Direttore Alma Rossi,  “si è delineata una comunità d'eredità che, secondo i principi della Convenzione di Faro sul patrimonio culturale, è costituita da un "insieme di persone che attribuiscono valore a degli aspetti specifici dell'eredità culturale, che desiderano, nell'ambito di un'azione pubblica, sostenere e trasmettere alle generazioni future".
Per quanto riguarda invece I Tesori del I e II miglio, iniziativa organizzata in collaborazione con la Sovrintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale e Italia Nostra Roma, che cura le visite, tra fine marzo e fine giugno, sarà possibile visitare tutti i monumenti, più o meno noti, del primo tratto dell’Appia. Una bella opportunità per conoscere la Casina del Cardinal Bessarione, il Sepolcro degli Scipioni, il Colombario di Pomponio Hylas, il Museo delle Mura, il Sepolcro di Priscilla, la Cartiera Latina o i monumenti della valle della Caffarella come la Chiesa di Sant’Urbano, il cenotafio di Annia Regilla e la Cisterna Monumentale (le visite alla Cartiera Latina, Sepolcro di Priscilla, Annia Regilla e Cisterna Monumentale sono gratuite per chi ha la Carta Amici del Parco. Le altre sono a prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Gli appuntamenti di Cancelli Aperti

SABATO 24 MARZO

Il sepolcro degli Equinozi
In occasione dell’Equinozio di Primavera uno dei più significativi sepolcri ipogei della via Appia, all’interno di una proprietà privata, viene aperto al pubblico.
Massimo 30 persone.Ore 14,45: via Appia antica 187 a (superata via Cinque Torri, altezza vicolo di Tor Carbone). La prenotazione è obbligatoria http://parcoappiaantica.eventbrite.it.

SABATO 7 APRILE

La via Appia a Casal Rotondo
Passeggiata al VI miglio della via Appia antica, con visita al casale medievale in proprietà privata impostato su uno dei più grandi mausolei della via Appia. Massimo 30 persone.Ore 10: via Casal Rotondo angolo via Appia antica, direzione Roma. La prenotazione è obbligatoria http://parcoappiaantica.eventbrite.it.

VENERDI' 20 APRILE

Il Forte Appia anticaIl primo forte ad essere edificato sul lato sinistro del Tevere, nell’ambito del “Campo trincerato” di Roma, cintura di strutture militari costruite a partire dal 1877 per la difesa della capitale, viene eccezionalmente aperto ai visitatori.Visita realizzata in collaborazione con l'Associazione di promozione sociale "Progetto Forti" 30 persone. La prenotazione è obbligatoria http://parcoappiaantica.eventbrite.it.
Torcia individuale.Ore 10: Caffè Appia antica, incrocio via Appia antica/via di Cecilia Metella.

SABATO 5 MAGGIO

Il Castrum CaetaniUna vasta proprietà alle spalle del Sepolcro di Cecilia Metella apre i cancelli ai visitatori, che potranno ammirare il lato orientale del Monumento, normalmente non visibile dalla via Appia, e percepire così il Castrum Caetani nella sua interezza.Massimo 30 persone.Ore 10.30: via Appia antica 167, pochi metri dopo l'ingresso al sepolcro di Cecilia Metella, direzione fuori Roma. La prenotazione è obbligatoria http://parcoappiaantica.eventbrite.it.


Per le visite a pagamento il costo è di 8 € (il pagamento avviene contestualmente alla prenotazione).
Sarò possibile prenotare un massimo di 2 ingressi a persona per ciascuna visita.Non è previsto un rimborso dei biglietti; al contrario, sarà possibile cedere il proprio tagliando di accesso comunicando preventivamente la variazione dei nominativi via email scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Le visite di Cancelli Aperti sono state rese possibili grazie alla preziosa collaborazione e disponibilità di: Fondazione Museo Alberto Sordi, Re.S.I.A. Aeronautica Militare, Proprietà Greco, Passarelli, Passaretta Zelli.

Condividi

Torna su