pastorizia urbana

Il Parco Regionale dell'Appia Antica organizza tra il 23 e il 26 novembre la II Edizione del Seminario Internazionale di Pastorizia Urbana e Periurbana, tema di quest'anno le relazioni possibili tra itinerari di transumanza, patrimonio culturale e valorizzazione turistica. In effetti, le vie di transumanza sono state l’ossatura della viabilità antica in Europa; oggi il riconosciamo di questi percorsi storici come itinerari culturali offre, oltre alle irrinunciabili esigenze di conservazione di un patrimonio identitario comune, anche interessanti opportunità a fini didattici, culturali e turistici. 

Nell’ambito della II Edizione del Seminario sono previsti, oltre allo spazio dedicato al dibattito in aula, momenti di discussione per la stesura di note programmatiche, proiezioni commentate di documentari, escursioni guidate sui territori rurali e periurbani del Parco Regionale dell’Appia Antica, nonché momenti conviviali finalizzati al consolidarsi delle relazioni e degli scambi personali. In particolare vorremmo proporre, alcuni momenti di confronto e di riflessione sullo stato dell’arte della pastorizia estensiva semi-brada praticata in ambito peri-urbano, sulle criticità e sulle difficoltà oggettive con cui si misurano quotidianamente i pastori e gli allevatori. Ci sembra in effetti che la condizione preliminare indispensabile per la conservazione del patrimonio culturale della pastorizia transumante sia proprio riuscire a garantire la sopravvivenza di questa pratica, sfruttando tutte le potenziali sinergie oggi offerte dalla contaminazione con la cultura urbana ma soprattutto attraverso un riconoscimento istituzionale delle peculiarità di questo tipo di allevamento che formi il presupposto per una normativa specifica a sostegno del settore.

Il Seminario è patrocinato dall'Arsial, Agenzia per lo Sviluppo e l'Innovazione dell'Agricoltura della Regione Lazio. 

Hanno già confermato la loro partecipazione: Antonio Rosati, Presidente di Arsial Lazio; Carlo Hausmann, Assessore all’Agricoltura della Regione Lazio; Mario Tozzi, Presidente del Parco Regionale dell’Appia Antica; Josefa María Mesa Mora, Responsabile per il Patrimonio storico di Tenerife; Miguel Ángel Clavijo Redondo, Direttore generale del Patrimonio culturale del Governo delle Canarie; Felipe Monzón Peñate, Coordinatore del Forum UNESCO presso l’Università de La Laguna di Tenerife; José Juan Cano Delgado, Geografo PhD, Professore presso Uned di Tenerife; Fabrizio Santini, Responsabile della Carta Europea Turismo Sostenibile del Geopark UNESCO delle Colle Metallifere della Toscana; Kjell-Åke Aronsson, Direttore del Museo Áttje di Cultura del Popolo Sami; Barbro Santillo Frizell, Accademia di Svezia di Roma, Professore Emerito presso Università di Uppsala, che da anni studia le radici culturali della pastorizia estensiva con particolare riferimento al racconto del mito e della tradizione orale; Gabriella Bonini, Referente scientifico della Biblioteca - Archivio “Emilio Sereni” di Gattatico (RE).

Venerdì 24  novembre e sabato 25 novembre gli appuntamenti per il pubblico. 

 

 

Condividi

Torna su