volpe faq
Cittadini e Residenti del Parco
| Area Caffarella
 
Il Parco organizza delle visite guidate?
Certamente. Il Parco organizza visite guidate, laboratori per bambini e per adulti, corsi e quant'altro. Per essere aggiornati sulle iniziative del Parco, basta iscriversi alla nostra mailing list.

Sono un residente del Parco Regionale dell'Appia Antica. Avrei da smaltire alcuni residui vegetali. E' possibile provvedere ad abbruciatura degli stessi?
L'accensione di fuochi per la bruciatura di residui vegetali derivanti da attività agricola e forestale (sfalci e potature), suddivisi in piccoli cumuli e in quantità giornaliere non superiori a tre metri/stero per ettaro, mediante processi o metodi che in ogni caso non danneggino l’ambiente né mettano in pericolo la salute umana, è consentita nel periodo dal 01 ottobre al 30 aprile e nei giorni feriali del periodo tra il 01 maggio e il 14 giugno, nel rispetto delle prescrizioni contenute del modulo da inoltrare all'Ente Parco che potete scarica alla sezione modulistica on-line.

Siamo un gruppo di ragazzi e vorremmo fare una passeggiata nel Parco. Possiamo organizzarci con una “braciolata” per il pranzo?
Quanto da voi richiesto è possibile esclusivamente nel nel periodo dal 01 ottobre al 30 aprile e nei giorni feriali del periodo tra il 01 maggio e il 14 giugno, sempre che nell'area da voi scelta non ci siano espressi divieti, utilizzando comunque un barbecue rialzato da terra e, naturalmente lontano da alberi, arbusti, cespugli e resti archeologici (almeno 20 metri).

E' possibile far transitare armi da fuoco all'interno del perimetro del Parco dell'Appia Antica?
Fermo restando il divieto di legge di introdurre armi da fuoco all'interno dei parchi nazionali e regionali, è possibile ottenere un permesso per il solo transito delle stesse, nel rispetto di quanto previsto da apposito regolamento consultabile direttamente qui.

Visitando il Parco Regionale dell'Appia Antica, ho potuto apprezzare la bellezza della flora presente nell'area. Posso raccogliere qualche fiore per adornare la mia casa?
Il Parco Regionale dell'Appia Antica, tutela la flora spontanea. Lasciate i fiori nel loro ambiente naturale per conservare la bellezza paesaggistica dei luoghi che ha potuto visitare ed apprezzare La raccolta dei funghi e di altri prodotti del sottobosco come le more e gli asparagi selvatici, è consentita all'interno del Parco Certamente. Naturalmente nel rispetto della Legge Regionale 05 agosto 1998 n° 32 (modalità di raccolta, giorni di raccolta, limiti di raccolta max 3 kg, per quanto riguarda i funghi epigei, sottolimiti riguardanti le singole specie misura minima dai 3 ai 5 cm).

Ho un cane di piccola taglia. Posso portarlo liberamente a spasso nel Parco?
All'interno del territorio del Comune di Roma è possibile portare a passeggio cani di piccola, media e grossa taglia, in giardini, parchi e aree pubbliche, purché muniti di guinzaglio estensibile o non estensibile o museruola accompagnati dal proprietario o da altro detentore.

Area Caffarella
Esiste una cartina della Valle della Caffarella?
Sul nostro sito e ad ogni ingresso, può trovare una mappa della Valle, dove sono indicate le modalità di fruizione della stessa.

E' possibile fare barbecue in Caffarella?
E' possibile esclusivamente nell'area all'uopo destinata ed opportunamente segnalata nelle mappe presenti ad ogni ingresso e consultabili sul sito.

Ho un cane di piccola taglia. Posso portarlo liberamente a spasso nella Valle della Caffarella?
All'interno del territorio del Comune di Roma è possibile portare a passeggio cani di piccola, media e grossa taglia, in giardini, parchi e aree pubbliche, purché muniti di guinzaglio estensibile o non estensibile o museruola accompagnati dal proprietario o da altro detentore. All'interno della Valle della Caffarella è tuttavia possibile possono essere lasciati liberi, purché sempre controllati a vista da chi li conduce, nelle aree segnalate, sebbene non necessariamente delimitate da recinzioni o staccionate.

La Valle della Caffarella è tutta destinata alla fruizione pubblica?
La Valle della Caffarella è in parte destinata alla fruizione pubblica ed in parte privata. Vi è libero accesso, solo nella parte destinata a fruizione pubblica. La parte privata, delimitata da appositi cartelli segnaletici, non è fruibile, anche se non recintata, non solo per non incorrere in violazioni di legge, ma anche per problemi di pubblica incolumità. Tale aree è difatti piena di depressioni e cavità, spesso non visibili ad occhio nudo.

Frequentando la Caffarella, ho notato la presenza di molte sorgenti di acqua. Posso farci abbeverare il mio cane?
In Caffarella ci sono fontanelle di acqua potabile (all'interno area sottostante ingresso Tacchi venturi e Sant'Urbano e ingresso via Centuripe). Nel rispetto delle esigenze di tutela degli ecosistemi acquatici presenti in tali acque, non è possibile utilizzare per altri scopi (abbeveratoi, introduzione di persone e/o animali).

Siamo una associazione sportiva e vorremmo organizzare una piccola manifestazione sportiva nella Valle della Caffarella. Cosa dobbiamo fare?
Le attività sportive, folcloristiche, propagandistiche, culturali, promozionali e manifestazioni in genere, che prevedano occupazione di suolo pubblico e/o istallazione di qualsivoglia struttura, devono essere preventivamente autorizzate dell’Ente

E' possibile andare in bicicletta in Caffarella?
Le biciclette, così come altri veicoli non motorizzati, devono di norma transitare sui percorsi ciclopedonali, sui sentieri e sulle piste consolidate con esclusione delle zone riservate ai pedoni, nell'osservanza di alcune prescrizioni che potrete trovare consultando le “Disposizioni per la fruizione della Valle della Caffarella”, in particolare l'articolo 37, presente qui.

E' consentito attraversare la Caffarella a cavallo?
E' consentito esclusivamente dopo aver ottenuto idonea autorizzazione dall'Ente Parco.

Dove posso trovare cestini di rifiuti nella Valle della Caffarella?
All'interno della Valle, non troverete cestini di rifiuti per evitare che la fauna e l'avifauna presente, possa disperdere gli stessi. Invitiamo pertanto a portare i rifiuti al di fuori del parco e a smaltirli differenziandoli negli appositi contenitori presenti su strada.

 

Torna su